La Federazione Italiana
La Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali (FIJLKAM) è stata fondata il 18 maggio 1902 dal Marchese Luigi Monticelli Obizzi con la denominazione di Federazione Atletica Italiana (FAI) e con lo scopo di disciplinare la Lotta Greco-Romana ed il Sollevamento Pesi. Successivamente è divenuta Federazione Italiana Atletica Pesante (FIAP), Federazione Italiana Lotta Pesi Judo (FILPJ), Federazione Italiana Lotta Pesi Judo Karate (FILPJK) e, infine, Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali (FIJLKAM). Essa è costituita dalle Società, Associazioni ed Organismi Sportivi affiliati che svolgono l’attività sportiva e promozionale senza scopo di lucro del Judo, della Lotta, del Karate, del Ju-Jitsu, dell’Aikido e del Sumo.

Gli sport controllati dalla Federazione sono praticati a livello dilettantistico in armonia con le deliberazioni e gli indirizzi delle rispettive Federazioni Internazionali, purchè non siano in contrasto con le deliberazioni e gli indirizzi del CIO e del CONI.

La FIJLKAM ha lo scopo di promuovere, organizzare, disciplinare e diffondere gli sport controllati dalla International Judo Federation (IJF), dalla Fédération Internationale des Luttes Associées (FILA), dalla World Karate Federation (WKF) e dalla International Sumo Federation (ISF), alle quali è affiliata e dalle quali è riconosciuta come unica rappresentante in Italia. Ha, inoltre, lo scopo di sviluppare l’attività finalizzata a quella internazionale, nell’ambito delle direttive impartite dalle rispettive Federazioni Internazionali.